AZIENDA

La C.M.R. rappresenta una consolidata realtà aziendale della destra Tagliamento. Il nostro settore è quello della carpenteria spaziando dalla leggera a quella propriamente pesante. Le realizzazioni variano in base all’esigenza del Cliente, mentre rimane costante la ricercatezza della materia prima e la cura del dettaglio. I prodotti che possiamo offrirVi sono i più svariati della categoria.

I capannoni agricoli e industriali hanno rappresentato l’inizio e la maturità della C.M.R.

Le nuove tendenze hanno favorito l’aggiornamento e lo sviluppo delle nostre proposte, facendoci scoprire la passione per ambiti inesplorati: passerelle, tettoie, scale e ringhiere decorative, pensiline e, grazie alla collaborazione con importantissime realtà industriali nazionali, anche infrastrutture stradali di pregio tecnologico-architettonico, e  siti sportivi di rilevanza internazionale. L’origine artigianale ed il  costante desiderio di reinventarsi e cimentarsi in ambiti inesplorati fa, della C.M.R. s.r.l.,  una realtà contemporaneamente affidabile e dinamica.

Per adeguarci alle richieste del mercato disponiamo di un’area di 10000 mq di cui 4000 coperti da capannoni e serviti da undici carri-ponte aventi portata fino ad un massimo di 16 tonnellate ciascuno.

 

STORIA

Rauscedo è un piccolo centro del territorio dei Magredi friulani celebre in tutto il mondo per ospitare le Radici del Vino. È proprio in questo contesto che, nel 1987, un gruppo di quattordici artigiani carpentieri dà vita ad una cooperativa impegnata nella realizzazione di  capannoni e prodotti di carpenteria leggera, ad uso prevalentemente agricolo.

Le strutture C.M.R. disegneranno l’architettura produttiva del paese delle barbatelle, e, nel volgere di appena un lustro, i buoni risultati porteranno alla prima maturazione dell’azienda. Nel 1992 infatti, la C.M.R. da cooperativa diventa società a nome collettivo, importante battesimo che sancisce anche il superamento dei confini regionali.

Nel 1999, ad una decina di anni dalla sua fondazione, la C.M.R. raddoppia: nasce la seconda unità lavorativa sita nel vicino comune di Vivaro. Si tratta di un centro servizi specializzato nella lavorazione di lamiere e tondini. La componente societaria rimane la stessa, ma la “famiglia” cresce grazie alla presenza di dieci nuovi collaboratori.

In questi anni l’azienda aumenta ragguardevolmente il proprio ambito d’azione inviando le proprie costruzioni metalliche a tutte le latitudini. Tali traguardi sono stati raggiunti grazie alle sempre più competenti risorse umane: nella sola Rauscedo attualmente si possono contare ben diciotto collaboratori tra ingegneri, impiegati tecnici, carpentieri- saldatori e montatori specializzati.

I ragguardevoli obiettivi raggiunti non hanno saziato l’operosità tipicamente friulana dei soci e, nel 2008, la società cambia nuovamente assetto trasformandosi in s.r.l. .

Si tratta di una grande conquista per la C.M.R. che nel volgere di una ventina d’anni, diventa una realtà industriale rimasta orgogliosamente ancorata alle peculiarità artigianali che ne hanno favorito l’incessante crescita.

 QUALITA’ E CERTIFICAZIONI

Per garantire al Cliente il miglior servizio, la C.M.R. si è dotata di uno studio ingegneristico qualificato, all’interno dell’azienda.

I nostri saldatori possiedono il patentino per qualsiasi tipologia di saldatura ed operano con strumentazioni all’avanguardia: saldatrice ad arco sommerso, ossitaglio al plasma, macchinari CNC…

Dal 2008, l’esigenza di qualificarci anche dal punto di vista formale ci ha condotto ad ottenere la certificazione SOA di categoria II.

Documenti:

  • SOA cat. II
  • Patentini saldatori in accordo con UNI EN 287-1/2007
  • Qualifiche operatori Arco Sommerso in accordo con UNI EN 1418
  • Procedure di saldatura qualificate (WPQR) in accordo con UNI EN ISO 15614-1/2008
  • Certificazione del personale addetto alle prove non distruttive (LP,VT) liv. II in accordo con UNI EN 473/ISO 9712
  • Coordinatore di saldatura interno con titolo di IWS in accordo con le linee guida dell’IIW
  • UNI EN ISO 9001:2008
  • UNI EN ISO 3834/2
  • CENTRO DI TRASFORMAZIONE N° 1943/12
  • EN 1090

 

ELENCO PRINCIPALI MEZZI ED ATTREZZATURE

 

La C.M.R. Srl dispone dei seguenti mezzi ed attrezzature:

  • Impianto di taglio termico tipo Kjllberg Fine Focus 800 Plus a controllo numerico con tecnologia al plasma per taglio lamiera ad alta definizione per spessori fino a 40 mm.; n° 2 torce a cannello per taglio fino a 110 mm. su qualsiasi tipo di acciaio duro. Potenza 300 Ampère; Dimensione banco di taglio: 12.800 x 3150 mm.
  • Impianto di levigatura tipo Costa Sp2 per lavorazioni di sbavatura e satinatura; assicura la totale assenza di scorie da taglio permettendo l’utilizzo immediato dei pezzi da assemblare. Spessore massimo 160 mm; larghezza banco 1350 mm.
  • Impianto punzonatrice tipo FICEP da 120 ton. per forature su qualsiasi tipo di acciaio duro; spessore massimo punzonabile 27 mm con foro Ø 33; dimensioni banco 1570 x 750.
  • Impianto di cesoiatura a controllo numerico tipo Ermak per taglio lamiere fino ad uno spessore massimo di 6 mm, su qualsiasi tipo di acciaio duro; lunghezza banco da taglio: 6100 mm.
  • Impianto di pressopiegatura tipo Ermak a controllo numerico a 4 assi; spessore massimo pressopiegabile 12 mm. su lunghezza di 6100 mm.; fino a 20 mm per lunghezze inferiori; Pressione: 400 ton.
  • Impianto di filettatura tipo Cergil a testa rotante con serie di n° 4 pettini filettatori; corsa banco 750 mm.; filetto massimo Ø 114 mm per qualsiasi passo, su qualsiasi tipo di acciaio duro.
  • Impianto di saldatura ad arco sommerso minitrattor tipo Esab da 800 Ampère.
  • N° 3 automezzi muniti di autogrù; portata massima automezzi 6400 kg.; portata massima autogrù: 6000 kg.
  • Piattaforma semovente verticale a pantografo; altezza massima 18 m.
  • Macchina semovente da cantiere tipo Girolift per montaggio strutture.
  • N° 25 SALDATRICI MIG/MAG con potenze fino a 500 ampère
  • N° 11 carriponte con portate fino a 16 ton./cad.